forchette rivelatrici

Sì, mi era già successo di pensarci: l’impermanenza, il passaggio terreno, dico, l’essere ospiti e bla bla bla tutte quelle frasi preconfezionate a mo’ di Baci Perugina

Poi, come sempre, è la Vita che prende la parola e senza nulla dire ti fa capire in concreto quello a cui la mente può solo avvicinarsi con il pensiero

Ok. Bungalov a noleggio per le ferie, stoviglie incluse

Non ricordo se stavo lavando i piatti, insomma, mi arriva questa cosa …

mi chiedo chi prima di me ha usato le stesse posate e chi dopo di me farà altrettanto …

intuisco che il mondo andrà avanti, comunque

e che tutto ha meno importanza di quanta gliene attribuiamo normalmente

come se tutto fosse in prestito, tipo così

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a forchette rivelatrici

  1. lupus.sine.fabula ha detto:

    In prestito, o regalato… chissà. Forse siamo solo noi ad essere di troppo. Inquietante che ti baleni questo pensiero lavando le posate…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...