prima e dopo di un infinito

strano chiamare il proprio padre per gli auguri del 19 marzo e avere in cambio gli stessi auguri

discutere di come la vita sia particolare: fare al proprio figlio gli auguri per la festa del papà

e pensare che un giorno sarà nostro figlio a chiamarci per lo stesso motivo e magari noi ricambieremo

infinito

infinito

http://grooveshark.com/s/Rien+Ne+Va+Plus/4z4A7k?src=5

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a prima e dopo di un infinito

  1. arielisolabella ha detto:

    La ruota della vita ha qualcosa di terribile e giusto insieme.un caro saluto

  2. bambolaperversa ha detto:

    La vita crea vita, ogni giorno. È meravigliosa per questo.🙂

    Bambola

  3. stefania ha detto:

    bel post…davvero

  4. gelsobianco ha detto:

    E’ la vita che gira e… crea altra vita…
    Molto bella “Rien ne va plus” cantata da Ruggeri.
    Il simbolo dell’infinito… perfetto per questo bel post!
    gb

  5. ili6 ha detto:

    non è strano: è la vita che va avanti.e va bene così.
    Ciao
    Marirò

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...