(tra due punti di domanda)

Incerto è, a dire il vero, l’avvenire. Chi sa cosa accadrà?
Ma incerto è anche il pretèrito. Chi sa cosa è accaduto?

tratto da Juan de Mairena di Antonio Machado

accompagnamento sonoro di Rachel’s “Water from the same source”

http://grooveshark.com/s/Water+From+The+Same+Source/2MqTjl?src=5

Maya Deren and Marcel Duchamp, The Witch’s Cradle, 1943

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a (tra due punti di domanda)

  1. m0ra ha detto:

    Sì, basti pensare a quante volte reinterpretiamo ciò che è accaduto e come vi sia sempre qualcosa di diverso e nuovo.

  2. stileminimo ha detto:

    Non c’è storia e dell’avvenire non so nulla!

  3. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Penso la nostra storia ci fa capire come sara il nostro avvenire… Pif

  4. Franco Marmello ha detto:

    Occupiamoci comunque del domani, perché è la che andremo a vivere…

  5. germogliare ha detto:

    dici bene, tra i due punti una domanda, infatti, penso che la risposta sia una, e nel mezzo.
    e, se come dice Mora, ogni volta reinterpretiamo, immaginiamo a quante volte abbiamo la possibilità di cambiare il nostro futuro.
    stammibene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...