infinita è la notte / pacifico

 

Che parvenza di felicità
Sia la stella o la voce di Allah
Lo sapremo dal vento che cosa sarà
E Patrizia nel bosco era stanca e perduta
Cercava l’incenso e la vita sognata
Ora viaggia da sola, la strada la sa
Fra le lucciole e l’oscurità
Fra gli esordi e la celebrità
c’è un disegno d’immenso che fine non ha
E gli amanti hanno sete
E le bocche chissà
che biglietto faranno per l’eternità

Infinita è la notte sulle città, sul mondo
Vicino il buio, profondo il cielo
Infinita è la notte sugli occhi chiusi, stanchi

Sul mare aperto, sul tuo respiro
E fra il parto e la mortalità
Fra la colpa e la divinità
c’è quest’algebra folle che senso non ha
Ma ci spinge a guardare, a guardare aldilà
A comprendere l’uomo, ad averne pietà

Infinita è la notte sulle città, sul mondo
Vicino il buio, profondo il cielo
Infinita è la notte sui portici e le chiese
Sulle anime spezzate, piegate al gelo
Infinita è la notte su te che piangi e ridi
E ridi e piangi e dici parole antiche senza età
Infinita è la notte sulle città, sul mondo…
Tra la vita e la morte ritornerà domani
a farci male, cristallizzato sale …
A farci male
illimitato mare

 http://www.youtube.com/watch?v=-car79ZxY4I&feature=g-vrec&context=G2882ffcRVAAAAAAAACA

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a infinita è la notte / pacifico

  1. lucianaele ha detto:

    Molto bella….
    Buona giornata,
    Luciana

  2. Gapemotivo ha detto:

    che meraviglia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...