una non-questione di numeri

 

riguardo ai miei piedi, ecco, io li amo molto.

li curo, li sacralizzo.

sono la mia possibilità di andare e conoscere e la forza per restare dritta.

 

me lo hai detto come fosse una inezia…

mi accade a volte di incontrare delle persone che sono (molto più) credenti (di me) senza neppure sapere di esserlo (credenti),

mi accade a volte di incontrare delle persone che dicono come ovvietà quello che io raggiungo dopo molti sforzi e percorsi tortuosi

ecco, tu, implicitamente, mi parli di quello, della nostra presenza-al-mondo per mezzo del contatto con la terra (il chackra basale), mi parli del Viaggio, mi parli della dignità di essere eretti di fronte al mondo e di dire “ecco, io sono così”…

(senza volere entrare nel merito delle metafore più o meno sottili legate ai nostri piedi, ai centri energetici lì presenti etc etc etc)

mi piace l’immagine di te al mattino quando vai a bagnare i tuoi fiori sul balcone a piedi nudi,

il fresco che ti rivitalizza mentre ac-cogli (le promesse implicite de) il nuovo giorno 

il tutto in un trentasette di una affascinante ventenne di sessantunanni

un bacio ai tuoi piedi,

S

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a una non-questione di numeri

  1. arielisolabella ha detto:

    condivido…io curo tantissimo i miei piedi!!!!….loro sono il mio primo sostegno ..l’altro e’la testa. ciao!!!

  2. alephh ha detto:

    Forse è il contatto diretto con la terra che rende più saggi.

  3. condivido … sia la cura ai piedi che l’annaffiare i fiori in balcone a piedi nudi ..sorrido ..solo che io lo faccio a tarda sera … cmq adoro camminare a piedi nudi che sia in casa, sull’erba o al mare nn importa …
    qll che conta è sentire l’energia che arriva … e si intreccia con la tua ….

    ciao S. buona domenica ..

    elisa

  4. Carla ha detto:

    si, il contatto con la terra è molto importante per l’equilibrio interiore…
    io ad esempio, spesso mi sento spingere dai pensieri verso l’alto e così mi dimentico di questi arti importanti…andrebbero massaggiati ogni sera 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...