pentole monouso

presi dalla goduria di una recente mini-vacanza in un residence al mare in cui le stoviglie sono state sostituite con piatti e posate in plastica, abbiamo ripreso la cosa anche a casa

la lavastoviglie la abbiamo ed in effetti non è che sciacquare quattro /cinque piatti a pasto ci cambi la vita

è più un gesto simbolico, una sorta di volersi rilassare anche nella occasione dei pasti

tanto che ieri con mia moglie si sorrideva sull’idea di informarci per eventuali “pentole monouso” sullo stile usa-e-getta e di mettere on-line su e-bay il tavolo della cucina e relative sedie che in effetti usiamo pochissimo dall’arrivo dei bimbi

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

19 risposte a pentole monouso

  1. fab ha detto:

    però l’ambiente ne risentirà un pò…aumenterà la mole della plastica da smaltire

  2. parolesenzasuono ha detto:

    ah, ecco l’impatto ecologico—
    bè, il Piemonte è tra le regioni che maggiormente soddisfano la differenziata in Italia: mi affido a spaienti amministratori (ironico?)—

  3. Lilla ... ha detto:

    Hai ragione, anche il non diversi preoccupare di sciacquare 3 piatti o infilarli nella lavastoviglie, e’ in po’ come ‘stare in vacanza’!
    Ps: ma esistono le pentole usa e getta??? Riguardo al vendere tavolo e sedie, prova anche a mettere un annuncio su ‘subito.it’ … Conosco persone che utilizzano spesso questo sito sia per acquistare che per vendere!

  4. ariel ha detto:

    ti parla una tizia che adora imbandire tavole come le nonne e che detesta persino i tovaglioli di carta ……a parte usarli per i decoupage …. sono una retrograda lo so e non mi rilasso mai!!!!

    • parolesenzasuono ha detto:

      hey, anche a noi fa molto piacere una tavola imbandita a dovere, che ne so, per Natale o per un prazno la domenica—

      però la comodità è tanta, vuoi mettere il gesto di buttare via i piatti ogni giorno???

      ah ah ah

      • ariel ha detto:

        veramente piuttosto che usare la plastica mangio con le mani davvero!!! un caro salutooo

  5. laura ha detto:

    no! vuoi mettere sparecchiare e sentire il rumore dei piatti e dei bicchieri??
    c’è una famiglia che abita qui vicino a me che usa persino la tovaglia in plastica….una passatina di cencetto umido e si pulisce tutto!! dai!! poi si appiccicano i gomiti sul tavolo! 🙂
    vuoi mettere bere un bicchiere di vino nel vetro invece che nella plastica accartocciata?
    no. assolutamente no.
    aiuta tu tua moglie o metti i bambini a lavarli…schizzeranno un po’ (non so che età abbiano) ma la plastica no.
    🙂
    e poi scusa…durante la prossima vacanza cosa noterete di così piacevole rispetto alla vita quotidiana??
    mangerete nei soliti piatti di plastica di tutti i giorni!
    un sorriso.

    • parolesenzasuono ha detto:

      certo che il fascino della tavola non viene messo in discussione—

      però a volte siamo davvero stanchi e anche apparecchiare/sparecchiare diventa impegnativo—

      la prossima vacanza—mangeremo—-con le mani?

      🙂

  6. Amelie Anna ha detto:

    la tavola è sacra…come tante cose,
    non credo riuscirei a mangiare nella plastica
    oltre i due giorni..
    un kiss..
    divertente….:)

  7. LaLupa67 ha detto:

    Casa mia è un porto di mare e siamo una famiglia allargata e numerosa. Passiamo da due persone fisse (io e lui) a essere otto/dieci, come ieri sera… Beh, se siamo soli preferisco i piatti normali, ma quando siamo al completo io e la plastica diventiamo un’unica cosa. Per ragioni di spazio non ho nemmeno la lavastoviglie… e non trattandosi di ospiti figuriamoci se mi metto a lavare di tutto e di più… no no…
    Un sorriso!

  8. mircomirco ha detto:

    Prenoto… le pentole mono-uso…. già ci sono con i piatti posate e bicchieri…
    Grazie per il complimento… e un buon tutto preserale a tutta la famiglia!!
    mirco

  9. massimo botturi ha detto:

    ti prego, già troppe cose sono ormai usa e getta, comprese le relazioni personali
    io uso spesso lo stesso piatto per pietanze diverse, e attacco la lavastoviglie sono quando proprio non ci sta più un ago

  10. mizaar ha detto:

    dovrei acquistare vagonate di plastica, vista la mole impressionante di posate, bicchieri, piatti che usano i miei figli ogni volta a pranzo e cena! 😦
    qualche volta è concesso, ma preferisco una tavola imbandita con i crismi! 😀

  11. parolesenzasuono ha detto:

    sì sì sì

    immaginavo che toccando il tema della tavola ne sarebbero venute fuori delle belle

    in effetti è uno dei luoghi “per definizione” della famiglia: si suppone che stando assieme a tavola per i pasti ciò possa essere motivo/occasione per parlare e quindi “fare famiglia”

    vero; la stessa cosa in questo periodo la facciamo sul divano

  12. Ch ha detto:

    Sui piatti posso essere d’accordo – a maggior ragione in assenza di lavastoviglie.
    Ma sulle pentole… umble mumble..
    gia’ i piatti inquinano (perche’ se li si vuole riciclare, li si deve pur sciacquare!), se poi aggiungiamo le pentole… m sa che e’ una politica anti-green, ma non dubito sarebbe un successo… siamotutti sempre piu’ pigri 🙂

  13. Silvia Novabellatrix ha detto:

    Piatti usa e getta?? No no…anche se io mangio in cinque minuti, ci tengo troppo a non circondarmi di roba che dura poco 😉 Quindi, sia per l’ecologia che per la mia mentalità retrò, non fanno per me 🙂

  14. Carla ha detto:

    io passo molto tempo in cucina, adoro la preparazione dei cibi, la qualità delle pentole, i piatti in ceramica.
    anche lavarli non mi pesa, dal momento che la mia testa può vagare liberamente col pensiero…
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...