utile e futile

una delle libertà che possediamo è la scelta tra quanto è utile e quanto non lo è

vero, sì, ognuno ha la propria definizione di cosa lo sia e cosa no, ma a parte quello credo che condannati come siamo alla performance, alla efficienza, alla razionalità, dimentichiamo che una risorsa davvero utile è, paradossalmente, il suo opposto: l’inutile

come tempo fa uscì un libro di apologia dell’ozio, altrettanto merita l’inutile

perchè ci de-programma da certo efficientismo che ci avvicina a certi software implacabili da ufficio allontanandoci da chi siamo: esseri umani (che dovrebbero illuminarsi per una poesia, una musica, un ricordo, una immagine, un dettaglio…)

allora perchè non concedersi il lusso di un acquisto impulsivo sulla cui utilità si potrebbe discutere?

perchè non lasciarsi ammaliare dallo sfogliare un testo illustrato di una materia che non porta assolutamente alcun vantaggio al nostro vivere se non il sospendere per magari dieci minuti l’incedere della mente giudicante?

perchè non tentare una traduzione maccheronica da un originale straniero?

ce ne sono di possibilità, tante

fosse anche solo il fermarsi e fissare fuori dalla finestra un dettaglio irrilevante e passeggero

è un dono a noi stessi, innanzitutto

è un dono all’universo, di conseguenza

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a utile e futile

  1. ili6 ha detto:

    oh, sììììììì, sì, quoto!! Finalmente qualcuno che dice che l’inutile è utilisimo se ci fa stare bene anche per soli 5 minuti!
    e di possibilità ce ne sono davvero centinaia. L’ultima mia inutilità? Spendere 50 euro per un libro di foto meravigliose del Madagascar.
    🙂

    • parolesenzasuono ha detto:

      sai cosa?

      il famoso passo evangelico “non di solo pane vivrà l’uomo” è verissimo: il nostro corpo reclama nutrimento non solo per il suo organismo ma pure per il proprio spirito

      una bella lettura, delle belle fotografie, una musica stimolante, tutto è nutrimento per la nostra Anima—

      quindi ben venga il tuo libro del Madagascar!

      🙂

  2. semplicementelisa ha detto:

    abbiamo bisogno di spazio-tempo senza spazio e senza tempo ….

    buona serata .-..
    roccia 😉

  3. emma ha detto:

    …io non mi sento condanna a nulla…..
    sono ciò che voglio essere….
    e di conseguenza nella mia vita entra tutto ciò che ritengo mi serva…..
    anche la bellezza….quella ”inutile”
    adoro il bello….mi fa stare bene…mi alleggerisce lo spirito…..
    mi fa sentire ME……
    quindi….l’inutile è soggettivo….come tutto il resto 😉
    ciao sergio

  4. silvianovabellatrix ha detto:

    L’ho sempre pensato da convinta…e, nel mio piccolo e per quanto possibile, messo in pratica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...