inno a Iside

Perché io sono la prima e l’ultima,
Io sono la venerata e la disprezzata,
Io sono la prostituta e la santa,
Io sono la sposa e la vergine,
Io sono la madre e la figlia,
Io sono le braccia di mia madre,
Io sono la sterile, eppure sono numerosi i miei figli,
Io sono la donna sposata e la nubile,
Io sono Colei che dà alla luce e Colei che non ha mai partorito,
Io sono la consolazione dei dolori del parto.
Io sono la sposa e lo sposo,
E fu il mio uomo che nutrì la mia fertilità,
Io sono la Madre di mio padre,
Io sono la sorella di mio marito,
Ed egli è il mio figliolo respinto.
Rispettatemi sempre,
Poiché io sono la Scandalosa e la Magnifica.

(III- IV secolo avanti Cristo, rinvenuto a Nag Hammadi, Egitto)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a inno a Iside

  1. elisa ha detto:

    Ottima scelta …
    detto da una che da svariati anni non festeggia l’otto marzo ….

    roccia 😉

  2. parolesenzasuono ha detto:

    grazie Elisa, sei in buona compagnia: mia moglie non ama le mimose e l’annesso-connesso “buonismo” di questa data—

    questo brano mi è caro perchè mi ricorda la ricchezza e potenza dell’universo femminile: mutevole e coerente nella sua capacità innanzitutto psicologica di tutto includere e di generare sempre nuova Vita—

    sorriso

  3. lucianaele ha detto:

    Molto bella davvero.
    Anche io non ho mai festeggiato l’8 marzo.
    Non la sento come una festa. Solo un grande consumismo, senza tenere conto dei veri valori di questa giornata…….
    Luciana

  4. silvianovabellatrix ha detto:

    Sono assolutamente avversa a feste di ” largo consumo” come questa o peggio ancora S. Valentino.
    Ma ben venga per ricordare ciò di cui la donna è simbolo e contaddizione da sempre.
    Questo inno è bellissimo.

  5. mizaar ha detto:

    conosco l’inno che hai riportato.noi donne siamo matrici potenti perchè in noi alberga la vita e, qualche volta, gli uomini se ne ricordano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...