non-domanda del lunedì

in realtà mi è stata posta venerdì pomeriggio:

 

"se tu fossi un fiore quale fiore saresti?"

 

ecco.

ho riposto in maniera abbastanza scarna e minimale, all’incirca così:

 

se fossi un fiore non mi interesserebbe sapere che tipo di fiore sono.

 

un fiore è se stesso, non ha categorie di catalogazione delle cose come invece accade a noi umani razionali.

un fiore è se stesso ed in pace con se stesso, senza chiedersi cosa sono gli altri fuori da sè, in quali rapporti diforze esso è nei loro confronti, il tipo di vantaggio che deriva da una azione piuttosto che da un’altra…

 

fiorisce perchè è naturale farlo, muore perchè è naturale farlo.

nota delle api che gli si poggiano sopra e ne colgono il nettare,

nota dei bimbi che lo ammirano e con esso giocano,

nota degli innamorati che ne contemplano la bellezza,

nota un cane che gli versa la pipì addosso

 

ed altro ed altro

e mi torna in mente quella bellissima poesia di Emily Dickinson:

 

 

(333)

 

L’erba ha così poco da fare –

una sfera di semplice verde –

con solo farfalle da meditare

e api da intrattenere –

 

e dondolarsi di giorno su motivi gradevoli

che portano brezze passeggere –

e tenere il sole nel proprio grembo

e inchinarsi a tutto –

 

e infilare la rugiada, di notte, come perle –

e farsi così fine

che una duchessa sarebbe troppo comune

per essere degna di un cenno –

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

16 risposte a non-domanda del lunedì

  1. Brazir ha detto:

    mi sembrano le domande che… abbiamo "avuto" ai 3 giorni…Sono pienamente d’accordo con te… perche’ catalogare e catalogarsi?Se "siamo tutti uguali"…perche’ gia’ trovare le "nostre" differenze?

  2. evanescente ha detto:

    Interessante post…mi ha fatto pensare che se me lo avessero chiesto …non avrei saputo rispondere…Già è difficile catalogarmi come persona…figuriamoci come vegetale…buon inizio settimana…

  3. mara ha detto:

    Arguta la tua risposta, ma anche evasiva… 🙂 io me la sono posta da sola questa domanda nel mio primissimo post (http://appuntienote.spaces.live.com/blog/cns!1801904B95435F62!157.entry)

  4. Marta ha detto:

    davvero hai risposto cosi??? che faccia ha fatto la persona che ti ha fatto la domanda? eh eh ehadoro Emily

  5. ... Elisachecorrecoilupi ha detto:

    Guardate come crescono i fiori dei campi: non lavorano, non si fanno vestiti…Eppure vi assicuro che nemmeno Salomone, con tutta la sua ricchezza, ha mai avuto un vestito così bello!(dal vangelo di matteo)roccia 🙂

  6. ariel ha detto:

    sarei un fiore di seta finto e bello tale da ingannare chiunque finche’non lo tocchi….:-))

  7. simona ha detto:

    forse non era proprio la risposta che voleva sentirsi dare………però se fai una domanda….e poi se la fanno a te!!! non sai mai cosa potrà accadere ……………………..io sarei una viola selvatica………..:-)

  8. ∞ Chimonanthus ∞ ha detto:

    …di fatti i fiori nn sanno d’esser tali!

  9. Amelie ha detto:

    le donne voglio essere sempre delle rosedette le Regine dei fioripoi in realtà abbisognano della umilee semplice margheritada torturare con il m’ama e non m’ama.per sapere se sono regine.:)

  10. Carrie ha detto:

    ihih ma non ti ha chiesto che fiore "vorresti" essere, ma che fiore saresti…..oggi sono un fiore pieno di cose da fare:…..(nascosto nella stanzetta dei pc per 3 minuti a mangiarsi un gelato perchè ha bisogno di zuccheri)

  11. L✿ry ha detto:

    io … una rosa … rossa con tante spine …una rosa che si sente una margheritina di campo …

  12. Sonja ha detto:

    Se fossi un fiore penso che non saprei a quale specie appartengo….se sono velenoso o faccio parte delle specie officinali….Indubbiamente crescerei in un punto raggiungibile solo da pochi e non mi farei mancare la vista del mare….. senza di lui non posso stare….

  13. Harielle ha detto:

    Mah…di getto risponderei che sono una Rosa, anche perchè lo sono e fui di nome…ma forse nella mia essenza più vera somiglia alla timida violetta del pensiero…comunque mi sento un fiore unico, non una parte di un mazzo :)E tu, che fiore sei?

  14. Faber ha detto:

    Prediligo la rosa…La rosa è metafora della bellezza, dell’amore; ma anche del sangue, della caducità delle cose belle della vita e della sofferenza a cui spesso queste sono legate. Nelle canzoni di De Andrè è il fiore piu’citato.Buona Giornata da =FABER=

  15. Delilah ha detto:

    ciao Sergio :)sarei un nontiscordardimé,mi piace moltissimo,aspetto sempre a tagliare l’erba per godermelo in primavera..Sbuca lìsemplicemente in mezzo al prato..Col suo intenso azzurrosembra il color del cielo 🙂 🙂 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...