Fabrizio de Andrè – Ho visto Nina volare

 

Mastica e sputa
da una parte il miele
mastica e sputa
dall’altra la cera

mastica e sputa
prima che venga neve
luce luce lontana
più bassa delle stelle

quale sarà la mano
che ti accende e ti spegne
ho visto Nina volare
tra le corde dell’altalena

un giorno la prenderò
come fa il vento alla schiena
e se lo sa mio padre
dovrò cambiar paese
se mio padre lo sa
mi imbarcherò sul mare

Mastica e sputa
da una parte il miele
mastica e sputa
dall’altra la cera

mastica e sputa
prima che faccia neve
stanotte è venuta l’ombra
l’ombra che mi fa il verso

le ho mostrato il coltello
e la mia maschera di gelso
e se lo sa mio padre
mi metterò in cammino
se mio padre lo sa
mi imbarcherò lontano

Mastica e sputa
da una parte il miele
mastica e sputa
dall’altra la cera

mastica e sputa
prima che metta neve
ho visto Nina volare
tra le corde dell’altalena

un giorno la prenderò
come fa il vento alla schiena
luce luce lontana
che si accende e si spegne

quale sarà la mano
che illumina le stelle
mastica e sputa
prima che venga neve

 

Fabrizio De Andrè

YouTube – Fabrizio de Andre – Ho visto Nina volare
  

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Fabrizio de Andrè – Ho visto Nina volare

  1. bisbetica ha detto:

    Questa canzone è meravigliosa, ho ascoltato quest’ultimo lavoro di De Andrè sino alle nausea. Oh beh, facevo addormentare mio figlio con "la canzone di Marinella"… ma io non sono una fans di De Andrè, io non sono una fans di nulla :-)mastica e sputascegli i sapori e dividili

  2. sergio ha detto:

    mastica e sputa—-separa e scegli—per riscoprire il tuo vero sapore e le cose che ti piacciono—mastica e sputa—De Andrè mi è sempre piaciuto sebbene abbia sempre infastidito certo fanatismo nei suoi cofronti oer la vena politica sinistrosa—ma la Poesia merita sempre rispetto e lui è, davvero, un Poeta.(il mio bimbo si addormentava con Samuele Bersani—)

  3. ariel ha detto:

    mi fa piangere di commozzione ed e’molto difficile che cio’ accada..un bacio!

  4. silvia ha detto:

    Un artista davvero indimenticabile, un vero poeta al di là delle sue idee politiche. L’arte si eleva al di sopra di ogni.Buona giornata!

  5. Harielle ha detto:

    Ciao, Sergio,lo sai che la ascolto quasi tutte le mattine in macchina mentre vado al lavoro?Insieme a Khorakanhè e ad un’altra canzone antillana e ad un mantra, è la mia colonna sonora energetica del mattino.ho visto Nina volare tra le corde dell’altalena un giorno la prenderò come fa il vento alla schiena luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle Versi meravigliosi.Un abbracciops.: la mia bimba, ormai adolescente, si addormenta ancora ora con Fabrizio ed Enya

  6. . ha detto:

    Meraviglioso De Andrè. amo quasi tutte le sue canzoni, in particolar modo via Del campo , la canzone dell’amore perduto e Marinella . mi commuovono sempre. Aveva una voce bellissima.

  7. Alessandrina ha detto:

    Il mio vecchio pc aveva una predilizione particolare per le canzoni di De André: ogni volta che sceglievo la riproduzione casuale fra tutti i file musicali, praticamente mi faceva ascoltare solo quelli… belli, magici, poetici, un po’ tristi e malinconici per i miei canoni forse ( e in effetti io ero una bimba che se ascoltava una ninna nanna, anzichè addormentarsi si metteva a piangere!).. non per niente la canzone sua che io preferisco è "Carlo Martello", la ascolto tutte le mattine in macchina per non dimenticarmi di iniziare la mattina con un sorriso e la giusta dose di humor!!!Buona giornata, con un sorriso,*Ale*

  8. Armonia ha detto:

    Grazie Sergio.Veramente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...