la utilità della inutilità

Le fiabe servono alla matematica come la matematica serve alle fiabe.
Servono alla poesia, alla musica, all’utopia, all’impegno politico: insomma, all’uomo intero e non solo al fantasticatore. Servono proprio perchè, in apparenza, non servono a niente: come la poesia e la musica, come il teatro o lo sport (se non diventano un affare). Servono all’uomo completo. Se una società basata sul mito della produttività (e sulla realtà del prodotto) ha bisogno di uomini a metà -fedeli esecutori, diligenti riproduttori, docili strumenti senza volontà – vuol dire, che è fatta male e bisogna cambiarla. Per cambiarla, occorrono uomini creativi, che sappiano usare la loro immaginazione.

Gianni Rodari in "Grammatica della fantasia"

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a la utilità della inutilità

  1. ariel ha detto:

    ti stupirebbe sapere che le aziende da tempo assumono persone …creative…e’stato dimostrato che producono moolto di piu’e meglio…cosi’accanto ad una laurea in informatica trova spazio la filosofia…quale ironia…

  2. Harielle ha detto:

    Da molti anni la creatività, anche un po’ eccentrica, anche nelle piccole cose, è diventato il fil rouge della mia vita…e da quando non mi sono più premurata di nascondere questa "stranezza", vivo più allegramente la quotidianità.Dove c’è immaginazione, lì c’è gioia.

  3. Edoardo ha detto:

    Siate creativi

  4. ... elisazingarafelice ha detto:

    Quoto Harielle …fantasia al potere …( e una risata li seppellirà …. prima o poi 😉 buona domenica Sergio …. :-)elisa

  5. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥ ha detto:

    Ecco… cio’ che puo’ sembrare banale alla fine è utile. eh eh…Ben venga allora’ la creativita’.

  6. silvia ha detto:

    Spero che rimmarrà sempre così….che venga dato il giusto valore alla fantasia e alla creatività…altrimenti si finirebbe solo come un insieme anonimo di robot…..magari precisissimi, metodici e produttivi……ma vuoti e senza anima. Ciao Sergio buon inizio settimana!

  7. Gilgamesh ha detto:

    Sagge parole. Peccato che a leggerle siamo solo Noi che già diamo ampio spazio alla creatività …Comunque occorre pensare positivo … pian piano … altri si aggiungeranno … ed il mondo cambierà … in meglio!Gilgamesh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...