date e felicità coattiva

 

niente di peggio della felicità coattiva, vero—————

e quelli che ti dicono che Natale è il 25—-
e quelli che la Befana è il 06—-
e Capodanno tra il 31 ed il 01—

qualcuno mi sa dire quale è la data prevista da calendario istituzionale per essere se stessi???????

 

 

(tratto da un mio commento ad un intervento su altro blog http://cirofreelander.spaces.live.com/blog/cns!A807F8C793193685!5855.entry )

 

 

 

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

15 risposte a date e felicità coattiva

  1. Carlo ha detto:

    La felicità infatti non sta nel calendario, ma nel modo di viverlo.C’è chi dice che il Natale ad esempio è la più bella festa, chi invece non lo sopporta affatto.Buona Giornata e buon Week end da Carlo.

  2. Sergio ha detto:

    mai e sempre!Pensa cosa vorrebbe dire se venisse stabilito anche questo! Ce ne sono fin troppe feste di questo e quell’altro.Caso mai se vogliamo proprio trovarne una, prendiamo il compleanno!Ciao e buon weekend!

  3. silvia ha detto:

    Le date ci dicono che giorno è…ma nessuno può dettare quando essere felici. Essere se stessi è una scelta di vita…..e come tale c’è chi la fà e chi invece preferisce vivere nascosto dietro una maschera….che cela….protegge. Tutta la vita è una questione di scelte, l’importante è sapersi assumere la responsabilità delle proprie. Ciao Sergio, un caro saluto e buon fine settimana!

  4. bisbetica ha detto:

    a parte il fatto che già parlar di felicità è come parlar d’amore… ossia di quasi nienteche intendi esattamente con felicità coattiva? quella imposta dall’esterno o quella che ci si autoimpone per convincersi che sta andando tutto bene e che non ci manca nulla, assolutamente nulla?attendo il dettaglio per poter commentare in modo appropriato (sempre che io sappia commentare in modo consono :-))

  5. Gilgamesh ha detto:

    Divertentissima! Mi spiace non poterti essere d’aiuto perché … come ben sai … quella data … la conosciamo solo Noi stessi!Gilgamesh

  6. Luciana ha detto:

    E’ tutto soggettivo….non ci sono date per essere felici.Come dici tu, dobbiamo essere noi stessi e possibilmente assaporare le piccole gioie quotidiane che la vita ci offre.A volte siamo troppo di corsa e ci perdiamo degli attimi, delle piccole cose che ci fanno stare bene……..Buona giornata, Luciana.

  7. sergio ha detto:

    viviamo in una società che ha organizzato ogni fase della nostra vita.da quando nasciamo qualche idiota ci ha detto cosa è giusto e quando farlo.e noi, edeti, a dargli "ragione".demandando il nostro potere personale a terzi che non hanno amore per noi ma per ikl poetere in sè.insomma, un bel casino.capitalizzando sultutto ecco la fiorente società consumistica che delle festività ha fatto FONTE DI LUCRO INCESSANTE ED AUTOPERPRETANTESI—-insomma.(chiaro, betta?)

  8. Carrie ha detto:

    E pensa che solo da un po’ ho capito che la mia felicità non stava in schemi predefiniti dalla società o dalle persone che mi stavano vicino e pretendevano qualcosa da me.C’è anche il fatto PERO’ che io adoro i regali e quindi sapere che c’è un giorno in cui sicuramente ne riceverò mi piaaaaaace!Anche perchè chi dice che i regali devono essere fatti non in date definite ma spontaneamente,,,, di solito poi NON li fa nè in un caso nè nell’altro……^_^

  9. bisbetica ha detto:

    bello esser chiamata per nome :-)si può sempre dir di no, possiamo sempre…chiaro Sergio? ;-)a parte le battute e le feste comandate…non credo che ci organizzi la vita nessunoi genitori e gli educatori in genere cercano di trasmetterci alcuni valorila società e spesso i luoghi comuni, altrinoi stessi talora ci rifugiamo in questi "paletti" imposti perchè ci fa più comodo cosìl’autodeterminazione ha un alto costodetto questonessuno può costringergi ad uniformarci a nullanatale è il 25 perchè una data doveva essere stabilitàcosì come capodanno è il 1 gennaioqueste son fregnaccese fossero questi i vincoli della vita saremmo "liberi" 🙂

  10. Carlo ha detto:

    Le feste comandate sono una cosa….Le spese comandate un’altra..Siamo liberi di farle o di non farle…Viviamo in un mondo che trasmette esperienze.E non tutti coloro che insegnano sono idioti…Non penso che i miei genitori che mi hanno insegnato da quando sono nato siano idioti e nemmeno molti da cui ho tratto insegnamento nella vita.Idioti semmai son coloro che si bevono tutto…senza utilizzare il senso critico.L’Uomo è Libero in quanto ha una mente libera! Anche in vincoli, la sua mente la penserà sempre come vuole.Buon pomeriggio da Carlo.

  11. Mauro ha detto:

    alla felicità co-attiva preferisco la felicità pro-attiva!

  12. spiralisegrete ha detto:

    Sto con Sergio…per decidere liberamente ci vogliono pari opportunità e pari conoscenze…le convenzioni, le feste, le date del calendario, a parte la funzione di misura e memorandum, hanno sempre di più perso il valore oiginario e sono diventate elemento di una tessitura conformistica che omologa… in Friuli hanno deciso di far diventare obbligatoria la settimana bianca degli studenti…( per la loro salute o per riempire gli alberghi e aiutare i negozi di abbigliamento sportivo?) per carità, poi ognuno di noi ritiene di essere un anticonformista inflessibile…

  13. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥ ha detto:

    Nessuna data, esser ogni giorno se stessiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  14. sergio ha detto:

    l’anticonformismo forzoso diventa una altra tipologia di conformismo, ovvio————-

  15. lolli ha detto:

    Peggiore della felicità coattiva, credo ci sia l’infelicità da "distacco gravitazionale accentuato", ovvero il grigio senza lume, ovvero ancora, che ce stamo affà se non sapemo esse felici con quello che c’avemo? (E ognuno dovrebbe decidere di cosa … per quanto possibile … per quanto … ^-^ .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...