Fotografie di pensieri – Brazir

 
 
Stella cadente.
 
Desiderio espresso
alla notte:
un unico bacio
a sfiorarti le labbra.
 
 
^^^
 
Fotografie di pensieri – Brazir
 
Leggere le cose che scrive un’altra persona è sempre un modo per immergersi in altri luoghi, in altre imamgini, in metafore nuove, in termini ricorrenti: il mondo dell’autore, si dice, appunto.
 
"Purtroppo" lo facciamo con i nostri occhi e quello che ne viene fuori è una lettura prettamente nostra, per cui il significato attribuito alle cose diventa soggettivo e quindi opinabile, soprattutto dell’autore, forse l’unico che sa davvero di cosa stanno parlando quelle parole messe insieme.
 
In queste pagine ho letto di affetti familiari (commovente il proposito di essere "un buon padre" o l’Amore che emerge per la propria compagna di viaggio) e di stupore per quanto si ha attorno (la natura o il vivere in una metropoli, le emozioni che sorgono e scompaiono senza chiedere permessi, il senso dell’amicizia), sino ad una religiosità genuina fatta di un dialogo diretto con il Divino.
 
Probabilmente avrò colto meno di un decimo di quello che è il personalissimo mondo di Brazir.
 
Ma di certo mi rimane il suo modo conciso di dare forma a immagini nitide che ha dentro, la sua capacità in poche righe di dire molto e di andare dritto al punto.
 
Per me è stato un piacere partecipare, solo come lettore, alla realizzazione del suo sogno di pubblicare le sue cose.
 
Grazie Fabio,
con l’affetto e stima delle nostre conversazioni in msn,
Sergio
 
 
per chi volesse approfondire:
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Fotografie di pensieri – Brazir

  1. Carlo ha detto:

    Bloccare con un fotogramma un pensiero…Impossibile..L’unico modo è scrivere.Buona Giornata da Carlo.

  2. Francy ha detto:

    ma che splendore 🙂 assistere a un sogno che si realizza… bacio

  3. Brazir ha detto:

    Spesso non importa cosa intende l’autore, piuttosto ciò che l’autore riesce a fare "arriare", fosse anche un debole pensiero, un fremito, una riflessione o una vibrazione…Il sogno ormai ha un anno e continua a "volare" per il proprio "volere" o meglio per il "volere" degli altri… ma con questo continuerò a "scattare" le mie fotografie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...