rivenditore di fiducia.

 
la vita ha sempre maniere particolari per insegnarti qualcosa.
 
questa volta si tratta dei uno specchietto laterale dell’auto, frantumato in una manovra di retromarcia nel proprio cortile.
 
o, meglio, quanto è seguito a tale manovra, per l’esigenza di ripristinare il tutto.
 
il carrozziere, a parte il sorriso ironico, telefona al rivenditore della nota casa madre tedesca per appurare che vi è una lista di attesa di quattro mesi per quel pezzo.
 
allora viene l’idea di verificare su internet cosa potere fare.
 
così si entra in contatto con un rivenditore di parti usate d’auto, della provincia di siena, che ha il famoso pezzo.
 
si stampa la foto per l’approvazione del carrozziere e la sera oltre le 23:00 si bonfica l’importo con home-banking.
 
quatrro giorni dopo giunge una scatola con il peso che viene poi montato.
 
il tutto senza sapere la voce di questi signori senesi, il viso, nulla.
 
chissà tra dieci anni come potremo gestire certe prestazioni, acquisti, doni, incombenze del vivere quotidiano.
 
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a rivenditore di fiducia.

  1. emMeGi ha detto:

    🙂

  2. Carlo ha detto:

    Quando l’organizzazione è unita all’onesta del vivere..si trovano notevoli benefici con la tecnologia.Purtroppo bisogna essere cauti, a volte le foto ci sono, gli oggetti venduti no. Oppure riciclano a tutti le stesse foto.Ma viva l’onestà la brava gente è la maggior parte.Un Saluto da Carlo.

  3. Brazir ha detto:

    A volte non serve conoscere il viso o la voce. Hai fatto una scelta di acquisto online, sapendo costa stavi facendo.Penso pero’ che il pane, la carne, la frutta se non ci autoserviamo al super, sarenno sempre cose che andremo dal nostro "fornitore" di fiducia.E poi… anche per gli acquisti… non siamo anche noi "benzina x altri motori"?P.s. …aspetto ancora un tuo "commento" a tu sai cosa!

  4. Alessandro ha detto:

    sicuramente internet ha portato tanti benefici alle nostre vite, si tratta solo di usare il pc responsabilmente!

  5. Francesco ha detto:

    cambiano i tempi e cambia il mondo… basta comunque sempre accertarsi che il "pezzo" non sia caduto dal retro di qualche camion! 😉

  6. py ha detto:

    adoro il bianco….e questo space bianco mi dà la sensazione di pulito…io ancora non mi fido a fare acquisti così…ma so che verrà il giorno in cui lo farò…grazie

  7. Amelie ha detto:

    Che bella mi piace questa cosaassomiglia un po in versione modernal’attesa che succeda qualcosacome una volta erano certi amoriinscatolabiliimprevedibilifatti di soli silenzisenza vocikiss…(sono un po assente)a presto.

  8. maipiù ha detto:

    Rammenti tempi moderni di Charles Chaplin? No vero e come potresti mio giovanissimo amico… un uroboro infinito ci accompagna da allora…. la risposta alla tua domanda.http://www.linearossage.it/tempmoderni.htm

  9. bisbetica ha detto:

    sorrido leggendo la "mia" Pyio mi vesto così, detesto fare shopping per negozi, sinchè la taglia è standard ce la posso fare! :-DDD’notte Sergiolieta di essere nuovamente quima sono testarda, ostinata e un po’ malmostosa porta pazienza 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...