Rumi (Gjalal ad-Din)

 
 
 
Benchè siamo lontani da lui corporalmente – senza corpo e senza anima entrambi siamo una sola luce – se tu vuoi, vedilo, se tu vuoi vedimi.
Io sono lui, egli è me, oh cercatore!
Perchè dico me o lui, se egli è me e io lui? Sì, tutto è lui, io sono contenuto in lui (…)
Perchè io sono lui, che cercherò?
Io sono lui stesso, ora è di me che parlo.
Certamente è me stesso che cercavo.
 
(dal testo Walad-Nama)
Rumi, 1207-1273
Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...