Veronika decide di morire

 

 

quella inflazione che assale certi autori che nascono come novità e poi mi danno noia perchè ripetitivi e sempre meno capaci di cose diverse non ha escluso, a mio avviso, Paolo Coehlo, ottimo agli inzi dell’ultima ondata new-age per poi diventare monotono…

tra i suoi romanzi quello che a me piace maggiormente è "Veronika decide di morire", di cui amo alcuni passaggi tra cui questi:

 

"Quando sono entrata a Villete, ero una donna depressa, ora sono una donna folle: bè, ne sono molto orgogliosa. Là fuori mi comporterò esattamente come gli altri: farò la spesa al supermercato, discuterò di banalità con le mie amiche, sprecherò parte del mio tempo importante davanti al televisore. Tuttavia adesso so che al mia anima è libera, e che posso sognare e parlare con altri mondi di cui, prima di entrare qui, non immaginavo neppure l’esistenza.

Mi permetterò qualche sciocchezza, solo perchè la gente possa dire. "E’ uscita da Villete!". A questo punto, però, so che la mia anima è appagata, perchè la mia vita ha un senso. Potrò guardare un tramonto e pensare che al di là di esso si trova Dio. Se qualcuno mi darà molto fastidio, dirò frasi terribili; e non mi preoccuperò di ciò che gli altri penseranno, visto che tutti diranno "E’ uscita da Villete!"

Per strada, guarderò gli uomini dritto negli occhi, senza vergognarmi di sentirmi desiderata. Ma, subito dopo, entrerò in un negozio e acquisterò i vini migliori che mi potrò permettere, e berrò con mio marito, perchè voglio ridere insieme a lui, che amo tanto.

E, ridendo, lui mi dirà: "Tu sei matta!" Allora io risponderò: "Certo, sono stata a Villete! E la follia mi ha liberato. Adesso, mio adorato, dovrai prendere le ferie ogni anno, per portarmi su qualche montagna pericolosa: ho bisogno di correre il rischio di essere viva." 

 

^^^

 

"La giovane avrebbe considerato ogni giorno un miracolo: in effetti, tenendo conto delle rilevanti probabilità che ci accadano cose inattese in ogni secondo della nostra fragile esistenza, è proprio così."

 

^^^

 

 

ps: Villete è il luogo di cura per malati psichiatrici in cui Veronika viene rinchiusa. Ma ovviamente è la metafora che conta…ognuno di noi giunge da una sorta di Villete…il nostro passato, le nostre esperienze, le nostre tare, i nostri pre-concetti, il nostro modo di guardare al mondo e di atteggiarci nei suoi confronti, insomma…
 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Veronika decide di morire

  1. Emilia ha detto:

    Come è vero e come spesso abbiamo bisogno di "qualcuno" o "qualcosa" che ce lo ricordi questo miracolo!!Il più delle volte, continuamo a vivere le nostre vite…un pò banali…con qualche sprazzo di "pazzia" che ci permette di andare avanti…e scontare con i sensi di colpa, l’immensa fortuna di essere…vivi!!Buona giornata

  2. Zen ha detto:

    è il mio preferito, senza alcun dubbio….

  3. Francy ha detto:

    ho sempre desiderato comprarlo, ma per qualche motivo mi è sempre sfuggito….bacio

  4. ≈ Jéαи Jéαiиe ha detto:

    Ho letto questo romanzo di coelhoma sinceramente aspettavo con ansiala morte di Veronika 😄

  5. Jo ha detto:

    "Se Eva non avesse mangiato la mela, che cosa sarebbe accaduto in questi miliardi di anni?"Grazie questi passaggi non me li ero segnata…a volte i libri bisognerebbe rileggerli! (ma ho sempre paura che mi deludano la seconda volta….)

  6. Cinzia ha detto:

    E’ il mio preferito, dopo La strega di Portobello e L’Alchimista…. gli altri purtroppo sono una caricatura e un "risotto"(se mi si passa il termine) di tante concezioni esistenziali o religiose. L’ultimo è terribile, iniziato abbandonato dopo qualche pagina… delusione… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...